• 14 Giugno 2017
    Iniziativa delle #LibreriediRoma: #sognosconto ZERO
  • Iniziativa delle #LibreriediRoma: #sognosconto ZERO

    I colleghi delle Librerie di Roma - #LibrerieDiRoma, 40 Librerie indipendenti della Capitale, hanno sviluppato una riflessione in occasione della prossima edizione di Letti di Notte (Sabato 17 giugno), dedicata ai Sogni.

    Il loro appello recita:
    "Ogni libraio coltiva sogni ed ha grandi ambizioni e belle speranze.
    Ma c'è un #sogno che ci accomuna più di tutti. Un tema importante sul quale da tempo si chiede un intervento legislativo.
    Da anni ci si rivolge ad associazioni, editori ed alla politica per affrontare il tema di una nuova legge relativa allo sconto sui libri.
    Da anni librerie chiudono e le ragioni sono molteplici ma siamo, noi librai, convinti che nuove regole in materia siano un primo passo fondamentale e urgente.
    Per questa ragione noi delle #LibrerieDiRoma vogliamo farci sentire e dire le nostre motivazioni sul tema.
    Chiediamo a tutti voi, amici che condividete questa passione e che di questa ne fate una ragione di vita oltre che un'attività imprenditoriale, di dire la vostra.
    Usando l'hashtag #sognoscontoZERO perché, esprimete la vostra opinione in materia.
    Invitate tutti i vostri amici e colleghi librai a fare lo stesso.
    Elaboriamo un manifesto e facciamo percepire quanti siamo e di cosa abbiamo bisogno. Facciamo arrivare il nostro disagio a chi fino ad ora è rimasto a guardare.
    Siamo in tanti e possiamo far sentire la voce dei nostri sogni. Che teniate aperte o meno le vostre librerie in occasione del 17 giugno, partecipate!
    #sognoscontoZERO perché...
    "

    L'Associazione LIM - Librerie Indipendenti Milano, da sempre favorevole ad una regolamentazione restrittiva dello sconto per tutelare tutti i partecipanti al mondo editoriale, in specie le librerie e gli editori indipendenti altrimenti impotenti di fronte allo strapotere dei colossi online, dei grandi gruppi editoriali e della organizzazione ormai quasi monopolistica della distribuzione libraria, aderisce al loro invito e lo divulga, inviando il proprio contributo:

    #sognoscontoZERO perché tutela l'indipendenza e la libertà di tutti
    #sognoscontoZERO per una vera concorrenza sui contenuti e sulle scelte
    #sognoscontoZERO perchè scontare prezzi creati alti per poi essere ribassati è una vera e propria presa in giro e danneggia tutti

    ed invitando associati, amici, lettori ad inviare il proprio.