• 11 Maggio 2018
    LIM augura buon lavoro agli editori di ADEI
  • LIM augura buon lavoro agli editori di ADEI

    L'associazione LIM - Librerie Indipendenti di Milano augura buon lavoro ad ADEI, Associazione degli editori indipendenti.
     
    Condividiamo l'idea di un pluralismo di voci che sappiano rappresentare la totalità degli attori del settore, indipendentemente dal peso economico di ciascuno, e possano sedersi ai tavoli istituzionali e avere voce nelle decisioni politiche ed economiche che hanno effetto sull'intera filiera.
     
    Abbiamo altresì accolto con piacere il riferimento alle librerie indipendenti nelle parole della presidente Sandra Ozzola durante la presentazione di Adei al Salone di Torino: al pari degli editori indipendenti anche le librerie indipendenti soffrono la concorrenza degli altri canali di vendita in cui gli sconti del 15% (o più, in barba alla Legge Levi) favoriscono le librerie online e di catena, spesso parte di grandi gruppi che concentrano tutti i pezzi della filiera (editoria, distribuzione e libreria) e che possiamo definire un'anomalia italiana nel panorama europeo. Una situazione che non consente alle librerie indipendenti di competere sul piano della qualità e del servizio al lettore perché le condizioni di partenza non sono uguali per tutti.
     
    Ci auguriamo quindi che siano tante le possibilità e le occasioni di collaborazione tra le nostre associazioni LIM e ADEI, ma anche tra tutte le associazioni di settore piccole e grandi, nazionali e locali nell'interesse comune di tutti gli addetti ai lavori, dei lettori e per la tutela della bibliodiversità.
     
    LIM - Librerie Indipendenti Milano